3128317a-87f9-11eb-915c-7bb50a9fe426
 
  • Gianpietro Vallorani

Un' importante azienda con sedi in tutta Italia affida le nuove aperture al progetto "È ORA"

Aggiornato il: apr 12



Questo articolo è rivolto a te - imprenditore della distribuzione automatica scettico sul progetto nazionale "È ORA".


Quindi se vuoi avere la prova che questa rete di imprese funzionerà stai con me per qualche minuto e leggi quanto segue.


È passato quasi un anno da quando buttai giù la prima riga del libro "È ORA!".


Oggi - dopo un anno - vedo quel sogno materializzarsi pezzo dopo pezzo.


La prima rete nazionale di imprese autonome ed indipendenti della distribuzione automatica ha già coperto il 75% dell'Italia ed è sulla rampa di lancio pronta per decollare.


Il grido di battaglia è chiaro: conquistare fette di mercato sempre maggiori - che finora sono appartenute ai grandi gruppi!


Come fare per riuscirci?


Aggiungendo al nostro pacchetto clienti quelli che hanno bisogno di copertura a livello nazionale!


Questi clienti ad oggi vengono serviti solo da chi dà copertura a livello Italia e spesso sono i Grandi Gruppi del settore - gli stessi che hanno perso la loro credibilità quando l'antitrust li ha condannati a pagare una multa per aver portato avanti le loro politiche di espansione facendo cartello.


Ruota tutto intorno a quella... la CREDIBILITÀ.


La credibilità si guadagna con le azioni che ogni giorno si mettono in atto in tutti i campi della nostra vita e sono figlie di idee che abbiamo nella nostra testa.


I grandi gruppi - facendo cartello e dividendosi fette di mercato senza rispettare nessuna regola - sono crollati in basso nella speciale classifica delle aziende

credibili.


Le imprese entrate nella rete "È ORA" hanno rispettato sempre queste regole guadagnando credibilità.


Tutto questo grazie alle azioni fatte negli anni in cui hanno portato avanti le loro storie di aziende autonome fondate una o due generazioni precedenti.


Ma lascia che ti riveli un'altra cosa...


La credibilità è nulla senza la velocità...


Da sempre amo la velocità in tutti i contesti - auto inclusa...


(Lì forse sono poco credibile agli occhi di mio figlio - soprattutto quando lo riprendo mentre vede alcuni video di ragazzi spericolati in auto su Youtube)


In altri contesti invece la velocità conta - soprattutto nello sviluppo del progetto "È ORA".


La bella notizia è che ad oggi stiamo viaggiando a velocità supersonica!


Il territorio italiano è coperto al 75%...



E proprio per questo ho iniziato a proporre questo progetto ai nostri clienti acquisiti e potenziali con varie sedi in Italia tant'è che oggi ne ho incontrato uno!


È un cliente importante che ci sta dando fiducia e ad oggi copriamo già 7 sedi: Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Marche e Abruzzo.


Qual è il problema?


Questo cliente ci sta affidando tutte le nuove aperture del 2021!


E sai perché è un problema?


Abbiamo alcune zone ancora scoperte e molti imprenditori del settore che sono già stati informati del progetto sono ancora fermi a guardare cosa succede...


Ignorando le enormi opportunità che stanno passando sotto i loro occhi!


Abbiamo bisogno di velocità!


Velocità nel trovare altre aziende che coprano il 25% del territorio italiano rimanente...


Facendo i conti della serva siamo arrivati al 75% in un mese e dovrebbero mancare 10 giorni alla chiusura delle adesioni al progetto "È ORA".


Abbiamo bisogno di chi sposa i nostri princìpi e i nostri valori.


Qualcuno sa di cosa sto parlando avendo già ricevuto il materiale del progetto...


Ma credo che non abbia ancora capito la portata di tutto questo.


Se questo articolo - specialmente l'opportunità che si è presentata - ha fatto drizzare loro le antenne...


Allora siamo pronti a spiegargli quali saranno gli obiettivi di "È ORA".


Sei pronto a conoscerli?


Clicca qui sotto e richiedi più informazioni!


https://www.e-ora.it/richiestainfo


427 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti